Aria di Festa cresce: 6% di visitatori più del 2011

Si è chiusa lunedì sera con un vero tifo da stadio la 28ma edizione di Aria difesta, la grande kermesse annuale che celebra il Prosciutto di San Daniele e che per quattro giorni ha animato la cittadina friulana. Non solo per la nostra nazionale, seguita in diretta la sera di domenica 24 giugno grazie a due maxi-schermi in piazza IV Novembre, ovviamente, ma anche per il prodotto DOP che è autentico portabandiera dell’Italia gastronomica nel mondo: il Prosciutto di San Daniele.

Vladimir-Dukcevich-ed-Eleonora-Daniele-tagliano-la-prima-fetta-di-San-Daniele-Aria-di-festa-2012

Vladimir Dukcevich ed Eleonora Daniele tagliano la prima fetta di San Daniele a Aria di festa 2012

 

 

 

 

 

 

 

6% in più di visitatori rispetto al 2011: con questo dato si chiude infatti la ventottesima edizione di Aria di festa, che ancora una volta ha trasformato San Daniele del Friuli in un vero e proprio laboratorio gastronomico a cielo aperto.

L’80% dei visitatori è arrivato dall’Italia. Le regioni da cui si è registrata maggiore affluenza sono state ovviamente il Friuli (45%), il Veneto (21%), la Lombardia (13%), il Lazio (5%), l’Emilia Romagna (5%) e il Piemonte (2%).

Internazionale, invece, il 20% del pubblico: 10% di visitatori austriaci e 4% di tedeschi, cui si è unito un 6% da altri paesi.

Sul palco per il taglio del nastro, il 22 giugno, è salita Eleonora Daniele.La popolare conduttrice di Linea Verde ha raccolto il testimone di madrina di Aria di festa (passato da Ilaria D’Amico, che aprì la kermesse lo scorso anno) gustando la prima fetta di San Daniele al termine di un interessantevis-à-vis con il Gastronauta Davide Paolini, nota “voce” di Radio 24 e ospite d’eccezione, il direttore generale del Consorzio del Prosciutto di San Daniele Mario Cichetti e il presidente Vladimir Dukcevich, i padroni di casa.

Ad attrarre in massa fan del prosciutto, appassionati gourmet, turisti e curiosi ha pensato poi il ricco programma di questa quattro-giorni sandanielese. Fra i “maestri del gusto” c’è stato anche lo chef carnicoDaniele Cortiula, noto (anche) come volto della seguitissima Prova del cuoco su Rai 1. A farla da padrona, durante i suoi corsi di cucina, è stata la creatività: il San Daniele è stato abbinato ai prodotti più diversi del territorio friulano.

Lezioni di taglio e laboratori di degustazione hanno permesso di riscoprire la qualità unica del famoso prosciutto DOP e di abbinarlo ai migliori vini del Friuli Venezia Giulia.

Il 22 giugno sono state infatti annunciate anche le etichette vincitrici della selezione del Friulano&friends, che premia i migliori Friulano, Pinot grigio e Sauvignon dell’ultima vendemmia del Friuli. L’iniziativa, promossa dall’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia (ERSA), ha visto salire sul podio le aziende Toros, Lis Neris e Venica&Venica.

Buon cibo, buon vino, ma anche buona musica: l’intrattenimento musicale ad Aria di festa 2012 è stato da hit parade. Se il giorno dell’inaugurazione la Demo Morselli Band ha fatto cantare e ballare Piazza Duomo con due ore dedicate al vecchio e nuovo swing, domenica 24 è stata la voce di Noemi a far vibrare San Daniele. Dopo Italia – Inghilterra, la cantante (terza all’ultimo Festival di Sanremo) si è esibita in un applauditissimo concertolive. Il concerto di chiusura, lunedì 25, è stato invece affidato al gruppo friulano dei Playa Desnuda.

Risotto alle melanzane, San Daniele e Robiola

Si è appena conclusa Aria di Festa, il grande evento che festeggia il Prosciutto di San Daniele… per chi è riuscito a passare e per chi non ha potuto godere delle delizie del prosciutto friulano per eccellenza, ecco una ricetta che potete preparare a casa, immaginandovi di essere tra le colline di San Daniele!

INGREDIENTI (per 4 persone) 

8 fette di prosciutto San Daniele
300 g di riso
1 melanzana
150 g di Robiola
1 cipolla
1 litro di brodo
1 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
olio extra vergine di oliva
sale, pepe

Risotto alle melanzane, San Daniele e Robiola

Risotto alle melanzane, San Daniele e Robiola

Sbucciare e tritare la cipolla. Rosolarla in una padella, con tre cucchiai d’olio. Nel frattempo, lavare e tagliare a cubetti la melanzana, quindi aggiungerla alla cipolla. Unire il prezzemolo, un bicchiere d’acqua, un pizzico di sale e cuocere, a pentola coperta, per 10 minuti. Portare a ebollizione il brodo.

Tagliare il prosciutto San Daniele a listarelle e la Robiola a cubetti. In una casseruola scaldare tre cucchiai di olio e tostare per un minuto il riso. Sfumare con il vino bianco, aggiungere le melanzane. Proseguire la cottura per 15 minuti, allungando man mano con il brodo. Al termine, unire metà del prosciutto San Daniele, salare poco e mantecare con la Robiola. Servire, completando con il rimanente prosciutto San Daniele.

Aria di festa 2012: 100 eventi per celebrare il Prosciutto di San Daniele

Le cosce di San Daniele sono allineate vicino alle affettatrici, i palchi montati nelle piazze, migliaia di bottiglie di Friulano uscite dalle cantine attendono solo di essere versate nei bicchieri. Mancano solo i visitatori, ma arriveranno presto a San Daniele del Friuli, dove venerdì 22 giugno si inaugura la 28ma Edizione di Aria di Festa, la Festa del Prosciutto di San Daniele.

Locandina di Aria di Festa 2012

Locandina di Aria di Festa 2012

La rassegna organizzata dal Consorzio del Prosciutto di San Daniele non sembra infatti conoscere la crisi, come del resto la celebre DOP che ne 2011 ha incrementato di oltre 7% le proprie vendite.
Il programma comincia alle ore 19 di venerdì con l’inaugurazione ufficiale che vede sul palco la madrina di questa edizione: Eleonora Daniele – conduttrice di Linea Verde -affiancata dal “gastronauta” Davide Paolini. Non è un momento di solo spettacolo e celebrazione del gusto: grazie alla loro esperienza Paolini ed Eleonora Daniele coinvolgeranno autorità e pubblico in un excursus sulla storia di questo territorio e dei suoi inimitabili prodotti. L’inaugurazione vede anche la premiazione dei vincitori della selezione Friulano&friends 2012 a cura dell’ERSA e del Consorzio delle DOC – FVG che decreterà i migliori Friulano, Pinot grigio e Sauvignon della regione.

Subito dopo si aprono gli stand di degustazione: a cominciare proprio da quelli del Consorzio, e degli otto prosciuttifici aperti per l’occasione, che ogni anno tagliano più di 2.000.000 di fette di San Daniele, servite in abbinamento con il Friulano DOC. Alle 21 la festa inaugurale diventa musicale con il Concerto della Demo Morselli Band.
Tra i punti salienti del programma che si snoda fino a lunedì 25 giugno ci sono incontri quasi ogni ora dal titolo “Istruzioni per l’uso del San Daniele”: scopriamo come si taglia come si conserva e soprattutto come… si mangia il prosciutto, attraverso ricette creative pensate per l’occasione.

Molti gli appuntamenti cultural-musicali, ma non dimenticatevi che Aria di Festa è anche il momento migliore per scoprire come il San Daniele viene prodotto, un bus navetta, infatti,vi accompagnerà nel tour degli 8 prosciuttifici: Dok Dall’Ava, Principe di San Daniele, Prosciutti Coradazzi, Prosciuttificio Bagatto, Prosciuttificio il Camarin, Prosciuttificio Prolongo, Prosciuttificio Picaron, Testa&Molinaro per scoprire tutti i segreti di una DOP famosa nel mondo, ma prodotta esclusivamente in questo comune. Ognuna di queste peculiari aziende (i produttori del Consorzio sono in totale trentuno) allestisce a sua volta un programma d’intrattenimento per i propri ospiti.

State già preparando le valigie?

…e per conoscere nei dettagli il programma di Aria di Festa ecco il sito web: http://www.ariadifesta.it/

 

Il prosciutto di San Daniele speaks English!

Il cuore di Londra profumerà di San Daniele: da domani, martedì 22 a domenica 27 maggio, infatti, un “pop-up”store a Trafalgar Square permetterà ai londinesi di gustare il tipico prosciutto della città friulana assieme ad alcuni dei vini migliori della stessa regione.

Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele e il Consorzio dei vini DOP del Friuli Venezia portano al centro della capitale britannica due dei prodotti più importanti del Friuli Venezia Giulia: il tanto acclamato Prosciutto di San Daniele, accanto ad una selezione di vini bianchi del Friuli Venezia Giulia, una regione unica, nota per alcuni dei migliori bianchi del mondo.

Il San Daniele a Londra

Il San Daniele a Londra

Le porte del ”pop-up” store si apriranno Martedì 22 maggio, offrendo ai visitatori un’accoglienza degna dello stile italiano e la possibilità di esplorare le due specialità regionali, con un programma giornaliero di deliziose degustazioni pubbliche e Master Class all’interno della splendida location, nella vivace Covent Garden. Gli esperti, lo chef Andrea Mantovani e alcuni membri del Consorzio, saranno a disposizione per parlare illustrare gli accoppiamenti e incoraggiare i visitatori a vivere i sapori.
Per chi passerà da Londra e sarà subito colto dall’usuale “homesickness” dell’italiano all’estero…. questo è l’indirizzo per farsela passare :)  Unit 3, Covent Garden Market, La Piazza, Londra WC2.

Questo il sito web dell’iniziativa: http://prosciuttodisandaniele.co.uk/ 

 

Aperitivo Friulano & San Daniele in contemporanea in 55 ristoranti stellati

Il Prosciutto di San Daniele protagonista di un evento unico assieme all’Associazione Jeunes Restaurateurs d’Europe (JRE).

Un brindisi Tipicamente friulano lungo mille chilometri allieterà infatti i palati di coloro che vorranno parteciparvi il 4 maggio 2012. Venerdì oltre 55 chef dell’Associazione Jeunes Restaurateurs d’Europe (JRE)  proporranno alla loro selezionata clientela, in contemporanea, un aperitivo a base di vino Friulano & Prosciutto di San Daniele.

Aperitivo Friulano & San Daniele

Aperitivo Friulano & San Daniele

Per ciascun territorio, dall’Alto Adige fino alla Puglia, sono stati individuati i Giovani Ristoratori d’Italia che hanno conseguito i maggiori punteggi nelle più prestigiose Guide italiane di settore (Espresso, Gambero Rosso, Michelin e Vinibuoni d’Italia).

A ciascuno è stata quindi abbinata un’azienda finalista del Friulano & friends 2011 e una selezione di realtà vitivinicole della regione, individuata grazie al coinvolgimento del Consorzio delle DOC-FVG.

San Daniele con melone ai due colori e Porto

Dal fruttivendolo e al supermercato si vedono già i primi meloni… che cosa c’è di più fresco del prosciutto e melone come piatto da portare al pic-nic di pasquetta? Ecco qui qualche suggerimento per prepararlo in modo stiloso.

INGREDIENTI (per 4 persone)

8 fette di prosciutto San Daniele
1 melone retato
1 melone giallo piccolo
2 bicchieri di Porto
4 rametti di menta
fior di sale

Prosciutto San Daniele e melone

Prosciutto San Daniele e melone

Lavare i meloni, tagliarli a metà, privarli dei semi e dei filamenti. Con l’apposito scavino ottenere delle palline e porle in una ciotola. In alternativa, tagliare il melone a cubetti. Aggiungere il Porto, mescolare bene e porre in frigorifero per un paio d’ore. Trascorso questo tempo, dividere il melone in quattro ciotoline, avendo cura di dividere equamente anche il Porto, e profumare con un rametto di menta. Porre le ciotoline in quattro piatti, su cui andranno disposte le fette di prosciutto San Daniele. Servire subito, con fior di sale a parte.

I prosciutti di San Daniele e di Parma a NY nel polo contemporaneo dell’enogastronomia

Per gli appassionati del prosciutto di San Daniele e del prosciutto di Parma che si trovano nella Grande Mela, e per tutti i newyorkesi amanti dei prosciutti crudi che tutto il mondo ci invidia, c’è una novità. A dicembre è stato aperto a New York MA&GIA – osteria italiana.

Situato di fronte al Flat Iron Building, al numero 1 di Madison Avenue, MA&GIA è il posto in cui gustare i migliori prosciutti crudi italiani in abbinamento ad una ricca lista di vini selezionati. I 250 metri studiati nel minimo dettaglio dagli architetti italiani del BAM STUDIO, offrono ai newyorkesi la qualità e l’atmosfera dell’osteria contemporanea, tipicamente italiana, ad un giusto prezzo.

I gourmant potranno così riscoprire l’autenticità del prosciutto di San Daniele nelle sue diverse stagionature, ritrovare il gusto delicato del Prosciutto di Parma e gustare gli aromi al rosmarino, tartufo e affumicato dei prosciutti cotti.

Queste ed altre specialità italiane – salumi tipici come la mortadella o la bresaola, ma anche formaggi gustosi come il Grana Padano, la burrata ed altri formaggi regionali – potranno essere degustate, ad esempio, in abbinamento ad un corposo cabernet, un intenso merlot, un vellutato nebbiolo o un gradevole chardonnay provenienti da tenute italiane e americane delle migliori case vitivinicole.

Affrettatevi… e non lasciatevi sfuggire nemmeno una fetta!

MA&GIA – osteria italiana

MA&GIA – osteria italiana

Magia NY
27 East 23rd Street New York
NY 10010
www.magiany.com